Due chiacchiere con …Laura Rontani, l’Ancora della salvezza!

Ancora del Chianti

Torniamo fuori città, per la precisione 20 km da Firenze e 40 km da Siena, per andare a fare due chiacchiere con la nona protagonista della nostra rubrica: Laura Rontani, imprenditrice e proprietaria di Ancora del Chianti Bed & Breakfast e Art Yoga Retreat in Tuscany ma non solo … 전산회계 다운로드.

Ecco le risposte di Laura in forma integrale, buona lettura!

Ancora del Chianti1 캡쳐원 스타일 다운로드. Presentati con le tue generalità (nome cognome, età, luogo di nascita)
Laura Rontani nata a Firenze 49 anni fa e ho vissuto nell’immediata periferia fiorentina in campagna, prima di trasferirmi in città dopo gli studi 다운로드.

2.Presenta la tua impresa/struttura/missione/ecc.
L’Ancora del Chianti nasce 20 anni fa quando dalla città mi trasferisco in campagna sulle colline intorno a Greve in Chianti insieme al mio compagno 스팀 무한 다운로드. La proprietà e i campi erano abbandonati da diversi anni: così da subito ci dedichiamo alla ristrutturazione della casa principale, l’oliveta e alla vigna con grande energia ad entusiasmo 윈도우7 화면보호기 다운로드. Una volta pronti con le prime camere, il progetto è passato completamente nelle mie mani mentre il mio compagno intraprende un suo percorso lavorativo al di fuori dell’azienda legato a sviluppo locale e sostenibilità ambientale e cura la vigna e l’oliveta nel tempo libero 다운로드.

Nel tempo, insieme all’arrivo di 2 pargoli, sono stati riconvertiti anche i 2 fienili e realizzato il giardino: adesso il bed & breakfast dispone di 8 camere totali con una sala per eventi, meeting, soggiorni d’arte e ritiri yoga e… osu 비트맵. in famiglia siamo in 4: un bel correre!!! In questi 20 anni, tanti ospiti da tutto il mondo sono venuti a trovarci e molti di loro tornano ogni anno. Per loro e per la nostra famiglia abbiamo voluto creare un ambiente accogliente e semplice dove vivere un’esperienza serena, scoprire le bellezze del territorio, seguire le proprie passioni, rigenerarsi e ritrovare se stessi nella natura e nel silenzio 아쿠아맨 다시보기 다운로드.

3.Perché hai deciso di fare questo lavoro?
Tutta colpa (o merito) di una vacanza in un paese lontano…Da sempre ho coltivato la passione per l’ospitalità, i viaggi e le lingue straniere ma mai avrei immaginato che tutto questo potesse diventare un lavoro 다운로드! Già dal 1992 ho avuto la possibilità di viaggiare spesso grazie a scambi casa e scambi ospitalità – campionessa di sharing economy della prima ora 다운로드! – poi con una laurea in economia e commercio e 4 lingue, inizio il mio percorso lavorativo prima nel commerciale estero della Richard Ginori e poi nelle vendite di un hotel 5 stelle lusso di Firenze.

Ancora del ChiantiMa è durante un viaggio zaino in spalla in un paese esotico che mi ritrovo a proporre al mio compagno una pazzia: mollare tutto e iniziare un’avventura insieme in campagna, stravolgendo completamente le nostre abitudini cittadine e soprattutto per me anche lavorative – dalle stelle alle stalle sul serio! – per dedicarmi a una attività tutta mia che permettesse di restare in contatto con una dimensione internazionale, vicina ai nostri valori di accoglienza e autenticità, dove poter esprimere e condividere le nostre passioni: natura, arte, sostenibilità.

4.Quali sono gli aspetti che ti piacciono di più del tuo lavoro?
Ci sono tanti aspetti che mi piacciono del mio lavoro……innanzitutto il rapporto con l’ospite – dal primo contatto mail o telefonico al …suo ritorno all’Ancora, la parte creativa – la ricerca continua di ciò che può migliorare l’attuale spinge a entrare in contatto con mondi nuovi e imparare nuove abilità – e la possibilità di trascorrere momenti speciali di condivisione – soprattutto da quando abbiamo la sala e ospitiamo gruppi che soggiornano per corsi intensivi di pittura, meditazione, yoga, etc. ho spesso il piacere di dipingere o partecipare alla pratica mattutina insieme a loro: momenti davvero gratificanti di autentica condivisione.

Leggi tuttoDue chiacchiere con …Laura Rontani, l’Ancora della salvezza!

3+

21 Maggio ore 15: “Incontriamo Giancarlo Carniani (DJ, General Manager, Direttore di Albergo)”

Giancarlo Carniani - Arresti Domiciliari
“Arresti Domiciliari” – La trasmissione radiofonica di Giancarlo Carniani durante il lockdown 2020

Giancarlo Carniani, general manager di To Florence Hotels  è una vera e propria leggenda del mondo alberghiero fiorentino (e Italiano) e – grazie al suo approccio aperto e curioso verso tutte le innovazioni in campo tecnologico e digitale – è uno dei massimi esperti mondiali del settore del turismo e dell’hospitality adobe 글꼴 패키지 다운로드.

In queste ultime settimane il Direttore Giancarlo Carniani si è presentato al pubblico del web nella sorprendente veste di Dj (tra l’altro di razza, diciamolo!) e con le sue dirette radiofoniche (registrate dai locali vuoti del suo Plaza Hotel Lucchesi) ha sorpreso tutti rendendo più lievi, divertenti e interessanti le lunghe serate del lockdown 2020 찬송가 mp3 다운로드.

Una sorpresa talmente piacevole che in occasione del nostro webinar di giovedì prossimo proveremo a convincerlo a continuare! (sicuramente ha già promesso che appena l’hotel riaprirà farà una diretta dalla terrazza dello splendido Plaza Hotel Lucchesi – evento imperdibile!) 음악 노래 다운로드.

Ma torniamo al Carniani classico, ovvero il Direttore d’Albergo innovativo e visionario che tutti noi conosciamo 전우치 전 다운로드.
Negli ultimi anni abbiamo letto molti articoli e approfondimenti sul vasto tema dell’hospitality ma dobbiamo confessare che abbiamo ancora oggi ben impresso nella mente proprio un articolo di Giancarlo Carniani pubblicato  in OfficinaTuristica.com nel Dicembre  2016  in occasione del lancio internazionale di Airbnb Experience nel Novembre 2016 다운로드.
Queste le sue parole:

“Io c’ero al loro evento di Los Angeles. Una kermesse in pieno stile new economy con tanto di ospiti VIP (Ashton Kutcher, Gwynet Paltrow) e concerti (Maroon 5), e con una presentazione delle nuove ‘Experiences’ di Brian Chensky figlia diretta (anche troppo) della presentazione dell’Iphone nel 2007 di Steve Jobs.
Non so se, come dicono, riusciranno a cambiare il mondo, di sicuro stanno però spingendo il mio di mondi (quello dell’hotellerie) a scuotersi dal torpore in cui è stato per molto tempo.”

Con questo suo articolo Giancarlo Carniani aveva l’obiettivo di “risvegliare” la categoria degli ‘albergatori’ dal loro decennale torpore, conseguenza diretta di gloriosi decenni di crescita ininterrotta.
Carniani invitava tutti a valutare in modo costruttivo e propositivo il discorso di Brian Chensky (CEO di Airbnb) sul cosiddetto “modello Airbnb”.

Leggi tutto21 Maggio ore 15: “Incontriamo Giancarlo Carniani (DJ, General Manager, Direttore di Albergo)”

3+