Digital Communication 2020, Autenticità e Semplicità con l’immancabile Storytelling

autenticità e semplicità

Autenticità e Semplicità, protagonisti dello storytelling e di una comunicazione digitale attuale

Giovedì 5 Novembre, in diretta Facebook, si è svolto l’ultimo webinar di Turismo Digitale promosso da dotFlorence, Full Price e Riprese Firenze dal titolo: The Florentine e IoAmoFirenze, Social Media, Resilienza e Futuro della comunicazione 어도비 프리미어 cs6 다운로드.

Dopo una breve introduzione i due ospiti, Elena Farinelli di IoAmoFirenze, blogger ma soprattutto consulente e docente di web marketing, mamma e imprenditrice e Marco Badiani, ‘immedesimatore’ e visual thinker (come ama definirsi su LinkedIN) fotografo e direttore di The Florentine, ci hanno parlato delle loro attività, come hanno iniziato e come hanno costruito la community di followers che li segue e li sostiene 픽셀몬스터 다운로드.

Gli argomenti principali, emersi durante il webinar, sono stati il senso dell’impegno, la creatività, la costanza affiancati da altrettanti concetti chiave come autenticità e genuinità, il tutto sapientemente diretto da ingegno e storytelling 바다로간 산적.

 

Nita Tucker e le origini di The Florentine, Io Amo Firenze, blog e social a 360°

Marco Badiani ci ha ricordato le origini di The Florentine che nasce dalla domanda, o meglio dall’esigenza di una signora americana, Nita Tucker, che desiderava conoscere le notizie riguardanti Firenze e non parlando l’italiano non sapeva come recuperarle 윈도우 10 절전 모드 다운로드. Ecco che da una reale necessità nasce The Florentine con l’intento di dare informazioni e dare  valore alle tante realtà fiorentine 미스터션샤인 24회 다운로드. Il giornale in breve diventa un must non solo per gli anglofoni, ma anche per noi fiorentini e online viene letto soprattutto da newyorkesi e londinesi che vogliono rimanere aggiornati sulle informazioni riguardanti Firenze;

Elena Farinelli ci introduce nel magico mondo del blog e ci racconta delle sue origini di IoAmoFirenze 하모닉스 편지 다운로드. Nasce nel 2006 come un vero diario personale dove Elena racconta la ‘sua’ Firenze: le discoteche, gli aperitivi e soprattutto i ristoranti, le trattorie, i locali; per 10 anni ha scritto tutti i giorni (tutti i giorni!) recensendo più di 500 ristoranti 다운로드.

Negli ultimi anni ha spostato la sua attività sui social, soprattutto Instagram, ma l’eredità del blog le è rimasta e le è stata utile proprio per comprendere meglio come ragionano le persone e come cercano le informazioni 스케치업 8 다운로드. Lo storytelling, cioè il raccontare una storia o meglio un’esperienza permettono di avvicinarsi alle persone e ai loro desideri.

La visibilità non si ottiene con pochi post o con qualche articolo ma lavorando sodo, impegnandosi tutti i giorni con impegno, passione e creatività; lo sa bene, Marco de la Pierre, a cui sono venuti addirittura i capelli grigi (lo ha detto la Farinelli!) e che ripete da anni, in tutti i Lab e adesso in tutti i webinar, questi stessi concetti 다운로드!

Quale deve essere il ruolo dei social in generale per le strutture ricettive e quale in questo particolare momento 다운로드?
In merito alla comunicazione visual, foto e video, come devono essere organizzati?
Parlando di IG e parlando di testo quale deve essere il ruolo di caption e quello degli hashtag?

Marco Badiani ci racconta che ha un’agenzia di comunicazione e affianca diverse strutture ricettive collaborando soprattutto per la creazione e organizzazione dei contenuti. Si possono organizzare le informazioni o creare delle mini guida su ristoranti e locali scegliendo un proprio format ma i fattori determinanti restano la sincerità, la freschezza, la genuinità con cui gli articoli e le info vengono redatti. Un altro elemento da tenere in forte considerazione è la semplicità nel senso di scrivere o parlare di cose semplici, che a noi risultano scontate ma che per il pubblico internazionale rappresentano la nostra ‘italianità’ e di conseguenza la nostra autenticità; a questo proposito uno degli articoli più letti di The Florentine è stato quello dedicato alla bistecca alla fiorentina.

Molti si informano prima di fare un viaggio e trovano facilmente contenuti relativi alle bellezze artistiche, alle attività da fare e anche ai piatti tipici e naturalmente la bistecca alla fiorentina è tra questi ma proprio il gran numero di informazioni può determinare confusione e incertezza;

trovare quindi un video, una story su Instagram o articolo corredato da immagini e da un testo coinvolgente possono orientare la scelta e fare la differenza.

Leggi tuttoDigital Communication 2020, Autenticità e Semplicità con l’immancabile Storytelling

4+

LE OPPORTUNITA’ DI TRANSITION 4.0

credito d'imposta

Credito d’imposta: spese ammissibili

Startacrowd è al fianco delle imprese per supportarle nella selezione delle spese ammissibili alle varie tipologie di credito di imposta che sono attive per l’esercizio fiscale del 2020 e certificabili con la presentazione del bilancio di esercizio nell’esercizio fiscale 2021 심즈 4 스킨 다운로드.

Facciamo un po’ di chiarezza sui crediti d’imposta attualmente vigenti, che possono rappresentare una leva strutturale per la gestione del carico tributario aziendale 다크 밸리 다운로드.

“Ricerca, Sviluppo, Innovazione e Design”

credito d'impostaIl primo strumento che le imprese residenti in Italia possono sfruttare è il credito d’imposta per “Ricerca, Sviluppo, Innovazione & Design” maturato nell’esercizio 2020 e utilizzabile dal 2021 다운로드.

Il credito viene maturato per diverse attività e può essere utilizzato in compensazione in tre quote annuali di pari importo dal 2021, e può essere cumulato con altre agevolazioni e sovvenzioni, ove previsto dalla normativa di riferimento e nel rispetto del “De Minimis” 강남 1970.

Per le attività di ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico l’importo del credito è pari al 12% delle spese agevolabili nel limite massimo di € 3 Milioni 다운로드. Per le attività di innovazione tecnologica finalizzata alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o migliorati il credito di imposta, che rappresenta una svolta nel panorama dei crediti d’imposta, è pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di € 1,5 milioni: inoltre, se le spese in oggetto sono propedeutiche al raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale I4.0, il credito d’imposta è pari al 10% 멸치앱. È previsto un credito anche per le attività di Design e ideazione artistica per la realizzazione di nuovi prodotti o campionari in misura pari al 6% delle spese agevolabili fino a € 1,5 milioni 다운로드.

Credito d’imposta per “Investimenti in Beni Strumentali”

Il secondo strumento ideato per le imprese italiane è il credito d’imposta per “Investimenti in Beni Strumentali” maturabili per spese sostenute nel 2020 다운로드. Il credito è utilizzabile in compensazione dal 2021 in cinque quote annuali di pari importo ed in tre quote annuali per gli investimenti in beni immateriali 싱 스트리트 다운로드. Anche questa misura è cumulabile con altre, se previsto dalla normativa e, nel caso di beni tecnologicamente avanzati, è necessario ottenere una perizia tecnica semplice, rilasciata da ingegneri o periti industriali, che ne attesti l’interconnessione 강식당 1회.

L’agevolazione è riconosciuta in misura pari al 40% del costo per investimenti in beni strumentali materiali tecnologicamente credito d'impostaavanzati fino a € 2,5 milioni e pari al 20% del costo per gli stessi oltre gli € 2,5 milioni fino a € 10 milioni. In tutti i casi in cui gli investimenti non sono riconducibili a beni strumentali tecnologicamente avanzati il credito d’imposta è del 6% del costo sostenuto fino a € 2 milioni. È riconosciuta, inoltre, una agevolazione pari al 15% del costo sostenuto per investimenti in beni strumentali immateriali funzionali ai processi di trasformazione 4.0 fino ad un massimo di € 700.000. Rientrano tra queste, anche le spese per il cloud computing per la quota imputabile di competenza.

La trasformazione digitale deve essere il Faro verso il quale portare le attività imprenditoriali e noi, team di DotFlorence, in collaborazione già da anni con Startacrowd, siamo al Vostro fianco per sostenervi in questa trasformazione e seguirvi in tutte le operazioni burocratiche, necessarie all’ottenimento di ogni agevolazione.

Queste e molte altre sono le agevolazioni a disposizione per le aziende che intendono innovarsi: il team di Startacrowd rimane a disposizione per chiarimenti e per l’elaborazione di piani di agevolazione economico-finanziari.

Contattate lo staff di dotFlorence, vi metteremo in contatto con Andrea, il nostro referente in Startacrowd.

Contatti dotFlorence
Sito: www.dotflorence.com
Email: info@dotflorence.com
T . +39 055 362181
Mob. +39 320 298 9613

Articolo di Andrea Fato – Startacrowd Ltd

1+

TRASFORMAZIONE DIGITALE DELLE PMI IN ITALIA, IN RISPOSTA ALL’EMERGENZA COVID-19

Trasformazione Digitale PMI

Provvedimento di svolta per le micro e piccole medie imprese

Viene dal Ministero dello Sviluppo Economico il provvedimento di svolta per le micro e piccole medie imprese che vogliono innovarsi: Digital Transformation 거리에서. Oggi più che mai la situazione di difficoltà del paese pone delle sfide maggiori alle imprese, che devono superare ostacoli produttivi e commerciali 다운로드. Per questo motivo, il Ministero offre l’opportunità di supportare progetti volti all’implementazione di tecnologie abilitanti afferenti al piano Industria 4.0 멀티 비스트.

Trasformazione Digitale PMI

Le imprese beneficiarie, che potranno presentare domanda dalle ore 12.00 del 15 Dicembre 2020 mediante procedura informatica resa disponibile sul sito del Ministero con accesso attraverso SPID o CNS, sono PMI che risultano:

attive;
• operanti prevalentemente nel settore manifatturiero, nel settore dei servizi diretti alle imprese, nel settore del turismo e del commercio con oggetto sociale volto alla digitalizzazione di servizi;
• avere almeno € 100.000 derivanti dai ricavi delle vendite e dalle prestazioni nell’ultimo bilancio approvato e depositato;
• avere almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle Imprese;
non essere sottoposti a procedura concorsuale o altre procedure di fallimento, di liquidazione, di concordato preventivo 에르엘 워즈 다운로드.

Digital Transformation” non preclude la possibilità di partecipazione ad imprese sotto forma di partneriato o di contratto di rete in misura massima di dieci entità, con i requisiti sopra esposti 토탈워 고구려 모드 다운로드.

Trasformazione tecnologia e digitale dei processi produttivi

Trasformazione Digitale PMI

I progetti di spesa finanziati dal piano devono essere di entità compresa tra € 50.000,00 e € 500.000,00 e devono essere conclusi entro 18 mesi dalla data di provvedimento di concessione dell’agevolazione, inoltre i progetti devono essere diretti alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi mediante l’implementazione di:

1) tecnologie abilitanti individuate dal Piano Nazionale 4.0;
2) tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della catena, al software, alle piattaforme e applicazioni digitali per la gestione ed il coordinamento della logistica ed altre tecnologie, quali sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile, fintech, ecc;
3) tecnologie necessarie ad introdurre una innovazione per l’organizzazione stessa o un investimento 다운로드.

L’agevolazione che “Digital Transformation” offre per ogni singolo progetto, con un budget di risorse totali allocato di circa € 100 milioni, è pari al 50% delle spese ammissibili, di cui un 10% a fondo perduto e un 40% come finanziamento agevolato, in regime De Minimis 다운로드.

La restituzione del finanziamento

Il finanziamento deve essere restituito senza interessi a decorrere dalla data di erogazione dell’ultima quota a saldo delle agevolazioni, mediante rate semestrali costanti posticipate, con scadenza 31 Maggio e 30 Novembre di ogni anno, per un massimo di 7 anni 8 ball download.

La trasformazione digitale deve essere il Faro verso il quale portare le attività imprenditoriali e noi, team di DotFlorence, in collaborazione già da anni con Startacrowd, siamo al Vostro fianco per sostenervi in questa trasformazione e seguirvi in tutte le operazioni burocratiche, necessarie all’ottenimento di ogni agevolazione 우분투 16.04 데스크탑 다운로드.

Startacrowd è al fianco delle imprese nella ricerca e nell’ottenimento di fondi, garantiti da una corretta strategia economico-finanziaria: il miglior partner per i tuoi investimenti a medio-lungo termine!

Contattate lo staff di dotFlorence, vi metteremo in contatto con Andrea, il nostro referente in Startacrowd.

Contatti dotFlorence
Sito: www.dotflorence.com
Email: info@dotflorence.com
T . +39 055 362181
Mob. +39 320 298 9613

Articolo di Andrea Fato – Startacrowd Ltd

3+

Webinar Turismo Digitale (22 Ottobre): una diretta che vale più di mezzo milione di follower…scopri perchè!

webinar turismo digitale 22 ottobre
Quando: 22 Ottobre (ore 17-18)
Dove: online in Turismo Digitale
Ospiti: Georgette Jupe (girlinflorence.com & italymagazine.com) Lorenzo Galli Torrini (gallitorrini.com & tiaw2020.com)
Coordina: Matteo Gazzarri (ripresefirenze.it) coadiuvato da Marco de la Pierre (dotflorence.com) e Marco Nicosia (Full-Price)

 

In questo pazzo 2020 un dato che sicuramente sta emergendo è il ruolo sempre più centrale – indipendentemente dal settore in cui si opera – rivestito dalla comunicazione digitale 다운로드.
Per comunicazione digitale si intendono tutti i touch point attraverso i quali entriamo in contatto con i nostri potenziali clienti: sito web, social network, OTA, recensioni, blog proprietari o di terze parti (ma  anche mail, video-call, webinar, newsletter…)
Il digitale è ormai parte integrante delle nostre strategie commerciali e di marketing e conoscerne i meccanismi, i principi, le regole deve essere parte del bagaglio culturale di ogni professionista e/o imprenditore 깃 파일.
Il team di Turismo Digitale ha deciso di organizzare un webinar che vedrà come protagonisti influencer, blogger e agenzie di comunicazione che hanno costruito il loro brand proprio grazie all’implementazione di strategie di comunicazione web ben pianificate, coerenti e consistenti nel tempo 다운로드.

georgette-jupe-firenzeGli ospiti del webinar di Giovedì  22 sono veri e propri top player, si pensi che nei vari social da loro gestiti si contano ben più di 500.000 follower 다운로드!

 

Questi gli ospiti del prossimo webinar:

1 다시 너를. Georgette Jupe, blogger e writer di girlinflorence.com
82.100 follower in Instagram, 34.828 in Facebook, 4000 in Pinterest
italymagazine.com
389.471 follower in Facebook, 71.800 in Instagram, 10.000 in Pinterest

2 다운로드. Lorenzo Galli Torrini, Ceo di Galli Torrini srl agenzia di comunicazione e promotore del premio dedicato ai migliori influencer della Toscana: tiaw2020.com 컨셉 리더 다운로드!

E non dimentichiamo che il coordinatore dell’evento, Matteo Gazzarri (founder di Riprese Firenze e di Turismo Digitale) ha realizzato insieme al suo team il video “To Humans from Florence” che ha totalizzato ben 63.000 visualizzazioni in poco tempo…

Stiamo dunque parlando di un panel di ospiti che rappresenta un vero e proprio dream team della comunicazione digitale 2020 다운로드!

I temi che verranno toccati in occasione di questo webinar saranno:
– i segreti per raccontare al meglio un’attività, un business e un territorio online
– come si diventa blogger di successo? 
– cosa significa essere un influencer nel mondo del turismo 3d max 2019 download?
– com’è possibile collaborare con i migliori comunicatori online per spingere un’attività turistica? 

Naturalmente molto spazio sarà dato anche alle vostre domande ed ai vostri interventi (quindi non siate timidi, risponderemo a tutte le vostre domande…)
Sarà un evento divertente e interessante 다운로드.
Impossibile perderselo!

 

Per iscriversi (gratuitamente) cliccate qui:
WEBINAR “INFLUENCER EDITION” 22 OTTOBRE 2020!

 

 

aziende turismo digitale

 

Articolo by Marco de la Pierre – founder dotFlorence e Turismo Digitale
2+

Due Chiacchiere con …. Varinia Cappelletti, in arte Chef Vary e imprenditrice culinaria “tout court”!

La protagonista di oggi, con cui ho fatto due chiacchiere per la nostra rubrica, si chiama Varinia Cappelletti, in arte Chef Vary che mi ha raccontato una storia fantastica! Proprietaria, insieme al suo compagno Edoardo, prima di un B&B e poi di un negozio di alimentari, che in breve è diventato un laboratorio di cucina con attigua bottega di vini e formaggi 엑사세 다운로드. Durante il lockdown non si sono persi d’animo e con ingegno e passione hanno trasformato la cucina di casa in uno studio quasi ‘televisivo’ e hanno iniziato a fare corsi di cucina online

Ecco le sue risposte in forma integrale, buona lettura!

corsi di cucina1 오피스 2007 한글 다운로드. Come sempre iniziamo con una presentazione anagrafica per inquadrare meglio il nostro ospite, quindi ti chiedo le tue generalità.
Siamo “due ospiti” perché la mia/nostra attività non può esistere senza il Noi.
Io, Varinia Cappelletti e il mio ragazzo (adoro quest’espressione!) Edoardo Cecotto. Io sono di Milano mentre Edoardo è di Portogruaro in provincia di Venezia 맥용 드롭박스.

Ho una laurea in Lettere Classiche con tesi in Preistoria del Vicino oriente ed una specializzazione nell’evoluzione del “cibo” rapporto uomo agricoltura/caccia (insomma per farla breve “…come si mangiava e ci si procurava il cibo e come si mangia adesso..”). Edoardo è un elettrotecnico per cui il mondo dell’elettronica e del web sono il “suo mondo”.

Negli anni, ci siamo sempre più interessati all’ambito gastronomico cosi abbiamo corsi di cucinaintrapreso alcuni corsi di specializzazione 다운로드. Personalmente ho fatto un master all’università di Siena (“prodotto del territorio”) mentre Edoardo è diventato sommelier di secondo livello (il terzo è lì nell’etere, nel vero senso della parola!).
Assieme abbiamo frequentato il corso per diventare assaggiatori di Olio presso la Camera di Commercio di Pisa e il primo livello del corso ONAF per assaggiatori di formaggi 다운로드.
Ho poi ottenuto l’autorizzazione e il diploma dall’ASL in accordo con AIC (Associazione Italiana Celiachia) che mi permettono di proporre in tutta sicurezza, corsi di cucina gluten free. Dal 2015 collaboro con un magazine con sede a Los Angeles (in realtà il più vecchio giornale Italo Americano d’oltreoceano “L’italoamericano” appunto) e per loro pubblico articoli di storia e cibo 트와이스 터치다운 mp3 다운로드.

2. Mi racconti un po’ la storia della Vostra impresa, come hai iniziato, i corsi di cucina, ecc.
corsi di cucinaAbbiamo iniziato ad occuparci di turismo 16 anni fa dopo una vacanza in Grecia e precisamente ad Elafonissos dove un eclettico “Capitan Gerogios” ci ospitò nella sua casa adattata a B&B.
Tornati a Firenze, probabilmente ancora ubriachi di mirto, il fulmine di Zeus ci colpí, cosi decidemmo che avremmo aperto una casa per ospitare 다운로드.
Naturalmente l’organizzazione è stata lunga, faticosa e dispendiosa ma alla fine dopo quasi un anno avevamo il nostro piccolo B&B “Il giglio Bianco”.

In quegli anni i B&B erano pochissimi e noi decidemmo di dare subito un taglio “goloso”.
Prese tutte le licenze per somministrare, ospitare, fare e brigare decidemmo di offrire le stanze solo se acquistate con la cena o un corso di cucina (B&B for foodies) 킹오브 2000 다운로드. Un successo immediato soprattutto verso un pubblico nord americano (apro una parentesi di “lode ed orgoglio” e ti dico che per anni siamo stati i primi su Tripadvisor, punteggio BK media 9,7).

corsi di cucinaL’impegno era enorme, perché ci giostravamo tra i nostri due lavori che poco avevano a che fare con l’industria del turismo o del cibo ma che ci hanno permesso di avviare questa attività con le sole nostre forze 웹스퀘어 파일 다운로드. IL B&B ci ha dato anche l’occasione di coltivare nuove amicizie che ci hanno portato negli Stati Uniti dove, nel 2010, apriamo una piccola azienda di promozione ed iniziamo fare piccole comparse per Cooking demo, Cooking show, presenze per eventi e preparazione di cene private.
Nel frattempo scriviamo due piccoli ma gradevoli libri di cucina che pubblichiamo e vendiamo su Amazon. Uno di questi due lo dedichiamo al Tiramisù (“Tiramisù Amore mio”) cosi, nel 2013, con nostra sorpresa ci ritroviamo a presentarlo con tanto di preparazione di 500 golosi assaggi sul palco dell’Hotel Venetian a Las Vegas ospiti de’ la “Cucina Italiana magazine” 다운로드.

Quattro anni fa decidemmo di dare spazio solo alla cucina e di salutare, non senza lacrime il B&B perché, nel frattempo, la concorrenza era diventata enorme e quella che era iniziata per passione stava diventando una prigione. Un po’ per fortuna un po’ per caparbietà riusciamo a rilevare un negozio di alimentari proprio davanti a casa e lo trasformiamo, letteralmente, in una scuola di cucina con attigua bottega di vini e formaggi. Un lavoro enorme ma ci siamo innamorati del risultato. Un salotto accogliente, una grande cucina, uno spazio dedicato ai formaggi, una selezione di vini al bicchiere e in un prossimo futuro una cantina del 1400 da utilizzare per eventi …. What else?

Leggi tuttoDue Chiacchiere con …. Varinia Cappelletti, in arte Chef Vary e imprenditrice culinaria “tout court”!

2+