Webinar Experience Edition, il turismo esperienziale e le sue infinite possibilità

webinar experience edition

Giovedì 18 Giugno ore 15-17
Turismo 3L (Learning, Leisure, Landscape) 다운로드.
Webinar “Experiences Edition” con i protagonisti del settore!

webinar experience edition

In questa edizione speciale parleremo di Experiences e di Turismo Esperienziale  con ospiti eccezionali (Gloria Mottini, Matteo Gazzarri, Federisco Bonechi, Alberto Lombardi e Tommaso Ciabini) che ci racconteranno la loro storia e soprattutto la loro visione sul mondo del turismo 3L (Learning, Leisure, Landscape) 다운로드.

In queste ultime settimane ho avuto il piacere di intervistare alcuni di loro per la rubrica “Due chiacchiere con …” , mi hanno raccontato come hanno vissuto questo ultimo periodo e quali potrebbero essere, secondo loro, gli scenari e le possibilità ‘digitali’ da cogliere per re-inventare il turismo nel prossimo futuro 일러스트cc 2018 다운로드.

Uno degli aspetti che più mi ha colpito delle tante comunicazioni che Airbnb ha condiviso in questo periodo con i suoi host e superhost è stata quella relativa proprio al mondo delle experiences.  Il management di Airbnb è stato infatti molto rapido nella riorganizzazione  di questo business offrendo agli host la possibilità di vendere experiences da fruire esclusivamente online.

Ma facciamo un piccolo ‘rewind’ ed entriamo nel vivo dell’argomento e nella presentazione degli ospitiwebinar experience edition coinvolti. La parola experience e il relativo concetto di ‘turismo esperienziale’ fanno parte ormai delle nostre espressioni quotidiane, quando pensiamo alla gita fuori porta con degustazioni annesse o alle lezioni di cucina con possibilità di fare anche un’immersione storica, ma durante questo webinar andremo ben oltre, per capire come gli Experiences Host” e, non solo, hanno affrontato il periodo attuale e quali idee e sinergie (digitali e non) possono nascere proprio in seguito a questa crisi senza precedenti.

La parola experience=esperienza correlato al mondo dei viaggi esiste da sempre ma il concetto di turismo esperienziale è relativamente giovane e nasce nel Novembre 2016 grazie al colosso (un po’ ridimensionato ultimamente) di Airbnb che con uno show in  stile holliwoodiano* presentò in California l’ultima arrivata nella piattaforma ovvero Airbnb Experiences..
* raccontataci anche da Giancarlo Carniani nell’ultimo webinar organizzato il 21 Maggio scorso.)

Ma che cosa è l’Experience?

Leggi tuttoWebinar Experience Edition, il turismo esperienziale e le sue infinite possibilità

5+

A Conversation with Ulrike Essex, a world traveller and owner of Relais and Maison Grand Tour

Relais Grand Tour

The tenth protagonist of our column is Ulrike Essex, world traveler and owner of the amazing Relais & Maison Grand Tour which houses a theater inside, yes a real theater 전전전생 다운로드! Citizen of the world, Ulrike is a great entrepreneur, courageous and dynamic with clear ideas and a suitcase always ready!

See below for the full interview and happy reading 짱구 bgm 다운로드!

1 다운로드. Could you introduce yourself (name, age, origin)?
My name is Ulrike Essex, I am in my fifties, originally from Germany, born and raised 아티산 다운로드. I moved to the United States in the 1980’s and started a family. My children live there still today. In 2018 I moved to Florence 다운로드.

2. You speak English, German, Italian but what is your ‘inner’ language?
I am a linguist and have done translations for many years for German and English 심즈4 하우스 다운로드. I learned Italian as a young woman but then forgot most of it until I moved to Italy. I have been exposed to Spanish for a long time and speak a little 다운로드. I took lessons in High School speaking 5 years of French and 4 years of Latin…my “Inner language” evolves all the time – right now it is English after living there for 32 years 다운로드. But lately I have noticed I started thinking in Italian. Immersion is taking place 🙂

3. When did your “entrepreneurial adventure” in Florence begin 다운로드?
I have been an entrepreneur most of my adult life 핸드폰 알집 다운로드. In 2017 a friend of mine from Florence suggested the purchase of the place I own today. It was time to reinvent myself once more.

4. Why have you chosen Florence?
My history with Italy is 20 years of traveling to Tuscany for all my vacations from 2 years old to 21, and it led me to buy here and settle here. It felt like a 2nd home. My parents loved Italy and we spent every Easter and Summer vacation here at the coast close to Marina di Bibbona. In 2013 I reconnected with dear friends in Florence from 40 years ago and the rest Is history.

5. What have been the greatest difficulties you’ve encountered as an entrepreneur?
* I have always known that Italy has very “chauvinistic” roots – Very frustrating at times but I have managed.
* I lived 32 years In the US and owned several businesses but the amount of bureaucracy and taxation I encounter here is unheard of.
* It seems that nothing can be done without spending money at a “notaio” or an “avvocato”

Leggi tuttoA Conversation with Ulrike Essex, a world traveller and owner of Relais and Maison Grand Tour

2+

Due Chiacchiere con … Ulrike Essex world traveller e proprietaria del Relais & Maison Grand Tour

Relais Grand Tour

E siamo a 10! La decima protagonista della nostra rubrica è Ulrike Essex, world traveller e proprietaria dello splendido Relais & Maison Grand Tour che al suo interno ospita un teatro, sì proprio un piccolo teatro 다운로드! Cittadina del mondo, Ulrike è una grande imprenditrice, coraggiosa e dinamica con le idee chiare e la valigia sempre pronta 다운로드!

Ecco le sue risposte in forma integrale, buona lettura!

Relais Grand tour1 다운로드. Come sempre inizio chiedendo alle persone di presentarsi in modo ‘anagrafico’…
Mi chiamo Ulrike Essex, ho 55 anni e provengo dalla Germania dove sono nata e cresciuta 방탄소년단 알아요. Mi sono trasferita negli Stati Uniti negli anni ’80 e ho creato una famiglia. I miei ragazzi vivono ancora lì oggi. Nel 2018 mi sono trasferita a Firenze 다운로드.

2. Parli Inglese, Tedesco e Italiano ma qual è la tua lingua ‘interiore’?
Sono un linguista e ho fatto traduzioni per molti anni in tedesco e in inglese Spacedesk download. Ho imparato l’italiano da giovane, ma poi l’ho dimenticato per lo più fino a quando non mi sono trasferita di nuovo in Italia.

Ho avuto la possibilità di ascoltare lo spagnolo per molto tempo e lo parlo anche un po’ 다운로드. Durante il liceo ho studiavo lingue e ho fatto 5 anni di francese e 4 anni di latino … la mia “lingua interiore” si evolve continuamente – in questo momento è l’inglese dopo aver vissuto lì per 32 anni 다운로드. Ma ultimamente ho notato che ho iniziato a pensare in italiano. La ‘conversione’ sta avvenendo 🙂

3 다운로드. Quando hai iniziato la tua avventura imprenditoriale a Firenze?
Sono stata un’imprenditrice per gran parte della mia vita 다운로드. Nel 2017 un mio amico di Firenze mi ha suggerito l’acquisto del posto che possiedo oggi. Era tempo di reinventarmi ancora una volta con questa nuova occasione.

4. Perché hai scelto Firenze?
La mia storia con l’Italia inizia giovanissima, 20 anni di viaggi in Toscana per trascorrere tutte le mie vacanze dai 2 ai 21 anni, e questo mi ha portato a comprare proprio qui e a stabilirmi qui. L’Italia per me è come una seconda Patria, da sempre. I miei genitori adoravano l’Italia e abbiamo trascorso tutte le vacanze estive e pasquali qui sulla costa vicino a Marina di Bibbona. Nel 2013 ho ricontattato i miei cari amici a Firenze (da oltre 40 anni) e il resto è storia.

5. Qual è stata la difficoltà più grande che hai incontrato come imprenditrice?
– Ho sempre saputo che l’Italia ha radici molto “scioviniste – a volte molto frustranti, ma ci sono riuscita.
– Ho vissuto 32 anni negli Stati Uniti e possedevo diverse aziende, ma la quantità di burocrazia e fiscalità che incontro qui è inaudita.
– Sembra che nulla possa essere fatto senza spendere soldi in un notaio o un avvocato.

Leggi tuttoDue Chiacchiere con … Ulrike Essex world traveller e proprietaria del Relais & Maison Grand Tour

3+

Due chiacchiere con …Laura Rontani, l’Ancora della salvezza!

Ancora del Chianti

Torniamo fuori città, per la precisione 20 km da Firenze e 40 km da Siena, per andare a fare due chiacchiere con la nona protagonista della nostra rubrica: Laura Rontani, imprenditrice e proprietaria di Ancora del Chianti Bed & Breakfast e Art Yoga Retreat in Tuscany ma non solo … 전산회계 다운로드.

Ecco le risposte di Laura in forma integrale, buona lettura!

Ancora del Chianti1 캡쳐원 스타일 다운로드. Presentati con le tue generalità (nome cognome, età, luogo di nascita)
Laura Rontani nata a Firenze 49 anni fa e ho vissuto nell’immediata periferia fiorentina in campagna, prima di trasferirmi in città dopo gli studi 다운로드.

2.Presenta la tua impresa/struttura/missione/ecc.
L’Ancora del Chianti nasce 20 anni fa quando dalla città mi trasferisco in campagna sulle colline intorno a Greve in Chianti insieme al mio compagno 스팀 무한 다운로드. La proprietà e i campi erano abbandonati da diversi anni: così da subito ci dedichiamo alla ristrutturazione della casa principale, l’oliveta e alla vigna con grande energia ad entusiasmo 윈도우7 화면보호기 다운로드. Una volta pronti con le prime camere, il progetto è passato completamente nelle mie mani mentre il mio compagno intraprende un suo percorso lavorativo al di fuori dell’azienda legato a sviluppo locale e sostenibilità ambientale e cura la vigna e l’oliveta nel tempo libero 다운로드.

Nel tempo, insieme all’arrivo di 2 pargoli, sono stati riconvertiti anche i 2 fienili e realizzato il giardino: adesso il bed & breakfast dispone di 8 camere totali con una sala per eventi, meeting, soggiorni d’arte e ritiri yoga e… osu 비트맵. in famiglia siamo in 4: un bel correre!!! In questi 20 anni, tanti ospiti da tutto il mondo sono venuti a trovarci e molti di loro tornano ogni anno. Per loro e per la nostra famiglia abbiamo voluto creare un ambiente accogliente e semplice dove vivere un’esperienza serena, scoprire le bellezze del territorio, seguire le proprie passioni, rigenerarsi e ritrovare se stessi nella natura e nel silenzio 아쿠아맨 다시보기 다운로드.

3.Perché hai deciso di fare questo lavoro?
Tutta colpa (o merito) di una vacanza in un paese lontano…Da sempre ho coltivato la passione per l’ospitalità, i viaggi e le lingue straniere ma mai avrei immaginato che tutto questo potesse diventare un lavoro 다운로드! Già dal 1992 ho avuto la possibilità di viaggiare spesso grazie a scambi casa e scambi ospitalità – campionessa di sharing economy della prima ora 다운로드! – poi con una laurea in economia e commercio e 4 lingue, inizio il mio percorso lavorativo prima nel commerciale estero della Richard Ginori e poi nelle vendite di un hotel 5 stelle lusso di Firenze.

Ancora del ChiantiMa è durante un viaggio zaino in spalla in un paese esotico che mi ritrovo a proporre al mio compagno una pazzia: mollare tutto e iniziare un’avventura insieme in campagna, stravolgendo completamente le nostre abitudini cittadine e soprattutto per me anche lavorative – dalle stelle alle stalle sul serio! – per dedicarmi a una attività tutta mia che permettesse di restare in contatto con una dimensione internazionale, vicina ai nostri valori di accoglienza e autenticità, dove poter esprimere e condividere le nostre passioni: natura, arte, sostenibilità.

4.Quali sono gli aspetti che ti piacciono di più del tuo lavoro?
Ci sono tanti aspetti che mi piacciono del mio lavoro……innanzitutto il rapporto con l’ospite – dal primo contatto mail o telefonico al …suo ritorno all’Ancora, la parte creativa – la ricerca continua di ciò che può migliorare l’attuale spinge a entrare in contatto con mondi nuovi e imparare nuove abilità – e la possibilità di trascorrere momenti speciali di condivisione – soprattutto da quando abbiamo la sala e ospitiamo gruppi che soggiornano per corsi intensivi di pittura, meditazione, yoga, etc. ho spesso il piacere di dipingere o partecipare alla pratica mattutina insieme a loro: momenti davvero gratificanti di autentica condivisione.

Leggi tuttoDue chiacchiere con …Laura Rontani, l’Ancora della salvezza!

3+

Due Chiacchiere con … Stefano e Milly, superhost e founders di Guestamore!

guest amore

L’ottava intervista della nostra rubrica è dedicata ad una giovane coppia di imprenditori, Stefano e MillySuperhost su Airbnb, che per facilitare alcuni aspetti della locazione breve, hanno dato vita al progetto “guestamore”, una webapp, una specie di ibrido tra sito internet e app mobile (me l’hanno suggerita, eh!), dove offrono uno spazio online per presentare e descrivere la proprietà, ma non solo …

Ecco le loro risposte in forma integrale, buona lettura 주택관리사 동영상 다운로드!

1. Presentatevi con le vostre generalità (nome cognome, età, luogo di nascita)
guest amoreStefano Sartoni, di Firenze, ingegnere e imprenditore nelle telecomunicazioni 팩토리오 다운로드. Milagros Villalta, Perù, architetto e graphic designer.

2. Presentate la vostra impresa/struttura/missione/ecc 다운로드.
Siamo una start up appena costituita, guestamore, che si occupa di comunicazione e servizi legati all’ospitalità extra-alberghiera 다운로드.

Offriamo agli host uno spazio online per presentare e descrivere la proprietà ai futuri ospiti, per fornire loro tutte le informazioni di cui hanno bisogno durante il soggiorno: dal check in, alle istruzioni per elettrodomestici fino ai suggerimenti per i ristoranti e le attività dell’area circostante 다운로드.

3. Come funziona il servizio?
guest amoreDopo l’iscrizione al servizio, che abbiamo reso gratuito e senza impegno fino al 2021, l’host ha a disposizione esempi già compilati, librerie di immagini, testi e un editor per modificare e personalizzare le informazioni, i colori, le immagini, ha la possibilità di inserire video, link, luoghi sulle mappe; quando è pronto, si può pubblicare online e guest amorecondividerlo con gli ospiti tramite un link dedicato 다운로드. L’ospite lo fruirà online dal telefono come un sito web, senza uso di app. La personalizzazione e l’utilizzo di contenuti grafici sono gli elementi distintivi del servizio mp3 공짜.

Per i contenuti e la grafica ci siamo concentrati su Firenze, ma stiamo già realizzando le grafiche dedicate ad altre città 다운로드.

4. A proposito di contenuti, ne avete creati alcuni relativi alla situazione Covid?
Certo 아이튠즈 노래 다운로드. Lo spirito del nostro servizio è proprio quello di aiutare l’host nel suo lavoro di accoglienza; quindi ora che c’è l’esigenza di rassicurare gli ospiti in merito alle procedure di disinfezione, pulizia, protocolli e stiamo creando una sezione speciale del template di esempio, con immagini e testi dedicati spss amos.

5. Il vostro progetto ha subito modifiche a causa del Covid?
Il nostro servizio si rivolge al mondo del turismo ed è appena stato lanciato; abbiamo già una guestamoredecina tra privati, B&B e property manager che lo hanno adottato. La necessità del distanziamento sociale ha messo in crisi il settore e questo non ci ha agevolato, ma sta crescendo l’esigenza di avere servizi online che consentano la gestione degli ospiti a distanza, con meno contatti diretti, e questo, in un’ottica imprenditoriale, potrebbe invece avvantaggiarci.

Siamo comunque ottimisti e determinati ad andare avanti col progetto, come lo sono molti hosts e aziende, che abbiamo avuto l’occasione di sentire in questo periodo. Ed è per questo che scommettiamo sulla ripresa del settore: il servizio era proposto con una formula in abbonamento (per un anno) e, invece, abbiamo deciso di renderlo gratuito almeno fino a maggio 2021, senza nessun tipo di vincolo; dopo gli hosts saranno liberi di decidere se continuare o meno con la webapp.

Leggi tuttoDue Chiacchiere con … Stefano e Milly, superhost e founders di Guestamore!

2+