Autori

Gli autori del blog di dotFlorence sono:

MARCO DE LA PIERRE
Linkedin: Marco de la Pierre

Tralasciando tutti gli anni dal 1974 (anno di nascita) al 1998 spesi sui campi di Basket di mezza Toscana sia come allenatore che come giocatore (play maker, of course!), arriviamo direttamente al 1998, anno del Master in Comunicazione presso l’Università di Dijon, Francia.
Qui scoppia l’amore per la comunicazione ed è qui che nasce l’idea di una tesi sul Marketing Territoriale promosso attraverso Internet 다운로드.
Nel 1999, anche in seguito all’esperienza e alle riflessioni Digionesi nasce studentsville che riscuote immediato successo nella comunità internazionale di Firenze.

La laurea in Scienze Politiche (con tesi su studentsVille, abbastanza originale all’epoca!) arriva il 5 Ottobre del 2000 e già dal 6 Ottobre arriva l’assunzione a tempo indeterminato presso gli splendidi uffici affrescati  di Dada Spa, in un antico Palazzo del centro di Firenze. Nasce in quegli anni la passione per l’insegnamento con collaborazioni e docenze sui temi della Comunicazione presso l’Università di Scienze Politiche, di Media e Giornalismo, di Ingegneria, di Matematica e dell’ Età libera” e  presso varie Istituzioni Pubbliche e Private della città quali la PromoFirenze, l’Ospedale di Careggi e presso varie scuole Internazionali di Firenze quali l’Apicius e la Veb Consult 조선일보 명조체 다운로드. Da non sottovalutare anche  altre esperienze davvero interessanti di insegnamento come la lezione di Internet Communication tenuta presso l’Università di Scienze Politiche di Riga (Lettonia) e come quella di Public Speaking rivolta allo splendido pubblico degli  Operatori del Carnevale di Viareggio o come la toccante esperienza di insegnamento tenuto agli studenti del “braccio laureandi” del carcere di Dogaia a Prato.

Nel 2004 viene fondata DotFlorence Srl, Web Agency he nel corso degli anni ha realizzato centinaia di siti legati al mondo dell’hospitality e del turismo.

Dal 2010 al 2012 e’ Professore di Teoria e Tecnica dei Nuovi Media presso l’Universita’ di Scienze Politiche di Firenze vmware 15. La collaborazione con l’Universita’ continua attraverso lezioni tenute presso Economia e Commercio e Scienze Aziendali.

Dal 2015 collabora con FUA (Florence University of Arts di Firenze), come docente di web marketing e Human Resources.
Dal 2019 collabora come docente anche con IFSA-Butler, programma americano con sede a Roma, come docente sulle tematiche dell’hospitality.
Nel corso degli anni viene regolarmente chiamato come lecturer presso le principali università americane di Firenze, fra le quali Madison, Minnesota, Gonzaga, Kent, Rucellai e collabora regolarmente con Federalberghi, Confartigianato, Confindustria come docente di web marketing e turismo 이철희 의 이쑤시개 다운로드.

E soprattutto dal 6 Febbraio 2013 e’ impegnatissimo a seguire l’evoluzione dello splendido, mitico, Sebastian de la Pierre….e dal 17 Aprile 2015 si è aggiunto anche il fantastico Young Pope Thomas Sonny de la Pierre.

Yes, life is wonderful!

I prossimi progetti?

Lo sviluppo del progetto Turismo Digitale nato in collaborazione con altre importanti aziende di Firenze (Full-Price, Strategy Plus e altre..), il matrimonio con una Wedding Planner e la pianificazione della nuova vita a cavallo fra Italia e UK.

Yes, life is busy.

PAOLO RAMPONI
Linkedin: Paolo Ramponi

Quando si parla di Paolo Ramponi non si sa da dove cominciare…appassionato di Castelli Medievali (Toscani, Scozzesi, Irlandesi, Inglesi – vedi www.castellitoscani.com), tifosissimo della Viola (abbonato in Maratona da decenni..),  collezionista di bus commemorativi dei Beatles degli anni ’70(!), metallaro della prima ora con centinaia di vinili e cd stipati in ogni angolo della casa (dai Black Sabbath, ai Carcass, passando per i Dream Theater..) 다운로드.
Ah!!!… quasi dimenticavo che è pure uno dei migliori webmaster in circolazione con competenze in HTML, CSS, PHP, SEO, WebMarketing, Grafica, Usability, etc., etc….
Che aggiungere? Se vi serve una consulenza su una macchinina Inglese degli anni ’70, su un introvabile Bootleg dei Gods of Metals o (addirittura!) sul posizionamento di un sito Internet adesso sapete chi chiamare!;)

ALESSANDRA ANDREANI
Linkedin: Alessandra Andreani

Barbapapà, pantaloni a zampa di elefante, capelli lunghi e gonne corte da una parte, carta modelli, squadre, stoffe e creatività dall’altra, questo è il background in cui sono nata (2 Marzo 1971) e in cui sono diventata adulta.

Questo background particolare proviene dal fatto che nell’appartamento in cui sono cresciuta c’era la sartoria dei miei genitori, quindi abitazione e ‘bottega’ per così dire, erano sotto lo stesso tetto; un ambiente semplice ma estremamente stimolante dove la vita era scandita dalle fasi del processo creativo dei miei genitori e dove ho ‘respirato’ fin da subito l‘arte dell’accoglienza e la passione per risolvere i problemi e accontentare il cliente 먼데이.

Scuola alberghiera Aurelio Saffi con indirizzo segreteria, old style school, dove i professori oltre alle loro competenze erano anche un po’ maestri di vita e ci accompagnavano nel difficile percorso dell’adolescenza. Mi sono diplomata come ‘Tecnico delle Attività Alberghiere’ nel 1990 e ho iniziato il mio percorso universitario a Lingue e Letterature Straniere con il vecchio (always old!) ordinamento. Tedesco (prima lingua), inglese e spagnolo latino americano come lingue parallele. Significativo del periodo universitario rimane la partecipazione al progetto Erasmus che mi portò dapprima a Heidelberg per frequentare un corso di filosofia e poi a Berlino per la ricerca del materiale per la tesi 하이 스쿨 뮤지컬 영화 다운로드.

A quel tempo nacque Sasha Klein (i miei amici più cari mi chiamano ancora così) e nacque anche la mia passione per la filosofia e l’estetica tanto da integrare il corso delle lingue e letterature straniere con il corso di studi in filosofia per laurearmi (1997) in estetica con una tesi sulla saggistica di Peter Handke (vincitore del premio Nobel della letteratura nel 2019) con approfondimento su i diari di Franz Kafka. E già lì germogliò la passione per la scrittura, per la descrizione e per il racconto in generale ma erano tempi acerbi e dovevo fare ancora molte altre esperienze.

Dopo i miei studi, iniziai a lavorare nell’ambito delle mostre e approdai alla Fratelli Alinari (https://www.alinari.it/) 다운로드. Durante questi anni ho avuto l’opportunità di avere le chiavi dei più importanti Palazzi di Firenze e posso dire di avere ‘vissuto’ Firenze, dai punti più incredibili e affascinanti come Forte di Belvedere che rimarrà per sempre nel mio cuore. Dopo un lungo periodo di collaborazioni con la storica azienda fiorentina, approdai agli Amici del teatro del Maggio Musicale Fiorentino con mansioni di segreteria organizzativa e gestione eventi. Il teatro dell’Opera è stato un periodo estremamente felice e pieno di soddisfazioni dove ho conosciuto persone e realtà che mi hanno fatto crescere interiormente e poi durante quel periodo sono nati Greta e Giovanni, fari del giorno e della notte che hanno collegato la Sasha bambina alla Sasha donna, perché attraverso i loro occhi rivedo me stessa, la mia famiglia e il mio futuro 머나먼제국.

Diventare madre è sicuramente l’aspetto più significativo della mia vita ma con il tempo ho capito che lavorare non solo è fondamentale per il sostentamento di una famiglia ma ‘sostantivizza’ la tua identità. E qui arriva il bello, anzi all’inizio il brutto!

Anni 2013-2014 sia io che mio marito perdiamo il lavoro a causa della crisi economica e dopo un periodo di profondo smarrimento, decido di fare una sorta di Erasmus a 40 anni (lo consiglio veramente a tutte/e!) e vado a Monaco di Baviera dove velocemente trovo lavoro come receptionist e recupero delle energie insospettate. Dopo circa un anno, la Giunti Progetti Educativi mi chiama offrendomi un contratto determinato e torno in patria 다크독 버그판 다운로드. Nel 2015, al rinnovo del contratto, mi tiro indietro e decido di scommettere tutto su me e sulle mie capacità. Dopo aver rilevato l’appartamento dove ero cresciuta (con notevole dispendio economico, fisico e mentale) inizio l’attività di host (12 maggio 2016) con “la Sartoria di Anna e Gianni” (in memoria di quella famosa sartoria in cui ero cresciuta) su Airbnb e in breve divento Superhost e lì inizia la seconda parte della mia vita. 

Non contenta e desiderosa di migliorarmi vado ad un incontro organizzato dalla dotFlorence e da lì a breve inizio una collaborazione (neverending story) sia come event organizer degli stessi lab sia come copywriter e consulente per l’ospitalità; scrivere, descrivere, ottimizzare e dare voce alle immagini mi riempie di gioia e soddisfazione. La collaborazione è in continua evoluzione e a completare questo viaggio interminabile ho anche intrapreso la strada della docenza sui temi legati all’hospitality presso la Florence University of Arts FUA-AUF dove ho la possibilità di aiutare i ragazzi nel loro percorso formativo e al contempo, di continuare a studiare e rafforzare le mie competenze nel campo del turismo.

E durante il “lockdown 2020” nasce Turismo Digitale a cui prendo parte con entusiasmo e dò vita al progetto “Due chiacchiere con …” una rubrica nata per dare voce alle community di  dotFlorence e di Turismo Digitale e a tante altre persone e realtà extra-community che hanno voglia di raccontare il loro mondo e fare network in questo periodo così complesso.

Progetti futuri? La Sartoria di Anna e Gianni (casa vacanze) andrà presto a dormire per lasciare il posto alla Sartoria Eventi, farò un sito spaziale, scriverò un libro …. (presto aggiornerò questa bio con tutte le mie ultime sfide!)

3+

3 commenti su “Autori”

  1. Per Marco:
    Ciao Marco buon anno. Dopo il ns incontro al tuo panel in BTO, avrei piacere di raccontarti quello che sto facendo; mandami tua email che intanto di informo potrebbe essere utile per le tue strutture.
    Volentieri poi vengo a trovarti nella nv sede di Piazza della Vittoria.
    Ti lascio i miei recapiti via mail e fatti sentire:

    P.S ti mando i saluti di mio fratello Mattia, il social media specialist

    1+
  2. Gentile Blogger,

    Con la presente email sono qui a segnalare una nuova iniziativa che si terrà questa settimana a Firenze: la Fiera Internazionale delle Lingue http://www.fieradellelingue.com

    Sulla scia del grande successo riscosso ad Aprile a Roma la Fiera Internazionale delle Lingue si terrà a Firenze in piazza della Repubblica Venerdì 8 e Sabato 9 giugno.
    La prima edizione ha visto la presenza di 40 istituzioni nazionali e internazionali in rappresentanza di ben 15 paesi, oltre allo svolgimento di 13 seminari e workshop.
    Oltre 4mila sono stati i visitatori, soprattutto giovani e studenti, che hanno potuto informarsi sulle opportunità di studio e di lavoro all’estero. I paesi più gettonati dai ragazzi italiani restano il Regno Unito e in Nord America per studiare l’inglese, ma inizia a crescere l’interesse anche per le aree con maggiori prospettive di sviluppo, come la Cina, l’India e l’Australia.
    Anche la Fiera delle Lingue che si terrà a Firenze ospiterà istituzioni nazionali ed internazionali, scuole, università, servizi di orientamento, enti di promozione turistica, associazioni come ESN – Erasmus Student Network, British Council , CLIL, ANILS, IoStudio e altri.
    L’ingresso alla Fiera è gratuito, previa registrazione.
    Per informazioni: http://www.fieradellelingue.com, tel. 055 2398848
    È possibile prendere visione del comunicato stampa qui :
    https://fieradellelingue.com/comunicato-stampa-firenze

    Cordiali saluti

    Segreteria Organizzativa
    Fiera delle Lingue Internazionale – Firenze

    0

Lascia un commento