Experience and the City. Il benessere relazionale al centro dell’esperienza turistica (dotFlorence Lab 21 Novembre 2018 @ TSH Florence)

 IL “BENESSERE RELAZIONALE” AL CENTRO DELL’ESPERIENZA TURISTICA


Dove: Auditorium The Student Hotel
Quando: 21 Novembre (15,00-18,00)
Speakers: Marco de la Pierre (dotFlorence.com), Alessandra Andreani (dotFlorence.com), Paola Gheis (CEO di FullyBookedHome.com), Alberto Lombardi (CEO di TuscanyQuintessence.com), Gloria Mottini (Cook like an Ancient Tuscan – AirBnB), Alessandro Sorani (Presidente ConfartagianatoFirenze,it)
Costo: Gratuito
Sponsors: dotFlorence Srl, Keesy, Fitel.

Courtesy of Noto.Ca

Il turismo non è più “cosa mi offri” ma “come mi fai sentire”: ora al centro c’è la persona (People&Passion, ovvero le 2 P dell’Hospitality )

Non è un caso se oggi il fattore umano, fatto di persone con le loro usanzeabitudini, tradizioni, attrae più turisti dei monumenti, dei musei e delle bellezze naturali. Il 33% deI viaggiatori occidentali chiede di essere protagonista del viaggio e non solo spettatore.

C’è una nuova frontiera del turismo dove la parola“esperienza” sta modificando l’approccio al viaggio.

È l’evoluzione del concetto di lusso non più basato su beni esclusivi e materiali ma sul benessere relazionale. Il viaggio è un’esperienza fatta di incontri e conoscenze, di condivisione di passioni.

Il valore aggiunto del turismo esperienziale è il forte elemento emozionale che ha un impatto indelebile sul ricordo.

Un’esperienza turistica ben progettata può persino arrivare alla trasformazione della persona, contribuendo ad arricchirne la personalità, è coinvolgente ed è inaspettata da un certo punto di vista, ma anche fortemente desiderata.

The Student Hotel ad esempio –  la struttura in cui si trova l’ufficio di dotFlorence e in cui si terrà l’evento del 21 Novembre  – si conraddistingue per la presenza di aree gioco, sale di musica, palestre con vista, graffiti d’autore disegnati e progettati per stupire creare ricordi duraturi nella memoria degli ospiti che vivono da protagonisti la loro esperienza di soggiorno a Firenze.

LA GENERAZIONE MILLENNIALS

Un tempo il viaggio era concepito come una pausa ed evasione dalla routine quotidiana.

La generazione Millennials (nati fra gli anni ’80 e 00’), desidera sempre più viaggi che offrano la possibilità di vivere un’esperienza unica, diversa, irripetibile.

Recentemente, nelle persone che viaggiano è cresciuta notevolmente la voglia di ampliare le proprie conoscenze, di approfondire la cultura e la tradizione del luogo e di immergersi a pieno nella vita degli abitanti e nelle loro abitudini quotidiane.

Nel Turismo Esperienziale la differenza quindi, non la fa più tanto la destinazione, quanto le esperienze ed attività offerte dalla struttura.

AIRBNB EXPERIENCES (& FRIENDS)!

Gloria Mottini, giovane imprenditrice “Millennial” di successo ci introdurrà al mondo delle OTA internazionali che sono nate in tutto il mondo sulla scia di AiRbnb Experiences. Sarà un viaggio sorprendente alla scoperta di un mondo che si sta evolvendo rapidissimamente. Intervento imperdibile per gli hospitality managers, le guide turistiche, i tour operator di tutta Italia che vogliono sapere come muoversi con successo fra i portali di experiences occidentali e internazionali.

IL POSIZIONAMENTO DEL PROPRIO BRAND TURISTICO

Paola Gheis ci presenterà uno speech dedicato al concetto di Brand Personality nel mondo del Vacation Rental.
Raggiungere il cliente target aumentando le prenotazioni attraverso una strategia di comunicazione coerente e consistente nel tempo.

Quando lanciamo una struttura nel mercato turistico  ci confrontiamo con una varietà di contenuti multimediali (foto, video, testi, articoli nel blog, materiale cartaceo), comunicati attraverso una strategia multicanale (sito web, OTA, UGC, guide cartaceee, etc).

Questa varietà ci può far perdere di vista la linea comunicativa del nostro brand e può quindi diluire la nostra efficacia commerciale. Definire la personalità e la UVP del nostro brand ci serve per acquisire professionalità nella gestione, per distinguerci dalle strutture concorrenti e per convertire con successo l’ospite potenziale in ospite pagante, aumentando il tasso di occupazione, il RevPar ed il fatturato.

In occasione del lab del 21 Novembre affronteremo il tema del turismo esperienziale da un punto di vista teorico (concetto di Oceano Blu, di Unique Value Proposition, di relazione fra wow effect e RevPar), da un punto di vista Politico e Istituzionale (grazie all’intervento di Alessandro Sorani)  ma anche da un punto di vista pratico grazie agli interventi di imprenditori (Gloria Mottini, Alberto Lombardi, Paola Gheis) che hanno fatto delle experiences la loro professione.

Un lab che offrirà molti spunti a tutti coloro che lavorano nella filiera lunga del turismo: hospitality manager (hotel, B&B, appartamenti, ville, agriturismi),  guide turistiche, tour operator and more…

Vi aspettiamo il 21 Novembre all’Auditorium di The Student Hotel Firenze:

Per iscriversi (gratuitamente as usual) compilate il form che trovate di seguito:

Articolo di Marco de la Pierre – dotFlorence Lab

3+

Lascia un commento