App e Privacy. Che fine fanno i nostri dati?

appa privacyGentile avvocato, nello scaricare alcune app mi sono accorto che per utilizzare le stesse mi richiedono il consenso ad una quantità enorme dei miei dati, dall’accesso alla rubrica, alle foto, alla localizzazione. Possono farlo?

La domanda non è fine a sé stessa. Sempre più spesso purtroppo non vi è la consapevolezza di quanto si cede in cambio di una app gratuita solo in termini economici.

In realtà, ormai fin troppo frequentemente, dietro il consenso prestato all’accesso di alcuni dati vi sono autorizzazioni che niente hanno a che vedere con l’utilizzo della app stessa.

La cosa interessante è che se a qualcuno di noi venisse chiesto di prestare fisicamente lo smartphone ad un estraneo, nove su dieci la risposta sarebbe negativa. Ma pochi di noi si fanno problemi a far sì che quegli stessi contenuti siano visibili ad estranei sotto forma di autorizzazioni per scaricare una app. E il paradosso è che siamo proprio noi ad autorizzare tali accessi.

Leggi tutto