ATAF diventa 2.0…benvenuti nel terzo millennio!

Ataf 2.0 Firenze App per AndroidE’ arrivata il 24 Aprile 2012 l’App ufficiale Ataf 2.0 per gli smartphone Android che amplia ulteriormente i canali di informazione all’utenza sviluppati dall’azienda fiorentina di Trasporto Pubblico

L’App si scarica gratuitamente dal market Android, al link https://play.google.com/store/search?q=ataf&c=apps
Grazie a questa App si possono visualizare i passaggi dei bus dalla propria fermata aggiornati in tempo reale, grazie al collegamento con il sistema Avm che adesso copre tutto il parco mezzi gestito da Ataf.

L’App ufficiale Ataf 2.0 è anche in grado di individuare la posizione del passeggero indicando automaticamente la fermata più vicina, con l’elenco di tutte le linee e gli orari dei passaggi bus.
In alternativa, è possibile digitare semplicemente l’indirizzo della strada in cui ci si trova e lasciare che sia il sistema a indicare le fermate presenti nei dintorni, con l’elenco delle linee e dei passaggi.

A breve, l’applicazione sarà implementata per consentire anche la costruzione dell’itinerario ottimale da un punto all’altro della rete servita da Ataf .
E anche l’acquisto del biglietto di corsa semplice sarà possibile online nel prossimo futuro in modo rapido e intituitivo!
L’App ufficiale Ataf 2.0 sarà presto disponibile anche per Iphone,  vi terremo senz’altro aggiornati su questo anche perchè questo è lo smartphone che tutti noi utilizziamo in azienda!

Attualmente i passeggeri Ataf possono contare su oltre cento punti di informazione all’utenza, fra paline e pannelli integrati nelle pensiline di fermata, e sul sito www.temporealeataf.it la cui versione mobile è stata rivista e ottimizzata per offrire molte delle funzionalità contenute nell’App ufficiale Ataf 2.0.Ataf 2.0 Firenze - google map

Leggi tutto

Firenze Virtual History su Appstore

L’applicazione di questa settimana consigliata da Apple per gli utenti IPAD è : “Firenze Virtual History” di Applix.

Si tratta di una guida interattiva tridimensionale alla città e alle opere dei suoi artisti più famosi come Dante, Leonardo e Michelangelo.

L’applicazione, nasce come strumento ideale per guidare l’utente nel suo viaggio intorno alla città, oltre alla visualizzazione delle opere e la loro storia l’applicazione permette un inedita visualizzazione in 3d dei principali monumenti.

Per ogni opera è prevista una dettagliata cronostoria e l’inserimento in un itinerario tematico legato al periodo e all’autore.

Firenze Virtual History è disponibile a 7,99 euro ed è compatibile con Ipad e Ipad2 , all’interno della stessa collana è disponibile la versione dedicata a Roma. 

 

Articolo di Luca Tempestini 

Firenze a portata di smartphone

Tempo di estate, tempo di viaggi; ecco infatti una nostra selezione di Applicazioni che non possono mancare dentro l’iphone di ogni turista pronto a visitare Firenze:

  • Uffizi – L’applicazione ufficiale del più importante museo della città. Attraverso 3 modalità di visita (Mappa, opere , museo ) offre le informazioni essenziali per una visita veramente completa . Si scarica ad  1,59 euro da qui
  • VVC card e Tuscany+ – Sono le applicazioni ufficiali della regione Toscana, la prima raccoglie al suo interno le informazioni del portale Intoscana, mentre la seconda sfruttando le potenzialità della realtà aumentata per mostrare i luoghi di interesse .
  • Florence travel guide – Lonely Planet: La versione per smartphone della celebre guida cartacea, 4,99 euro spesi bene per scoprire Firenze a fondo.
  • Ilampredotto – Esattamente, avete letto bene, esiste un’applicazione anche per lui, il celebre panino tipico fiorentino. Attraverso l’app, totalmente gratuita si ha una mappa di tutti i chioschi fiorentini che preparano il celebre panino.

Ovviamente la lista è molto più ampia e spazia da applicazioni totalmente gratuite ad altre con contenuti a pagamento .

 

 

Se Iphone sostituisce la reflex…

Il crescente utilizzo degli smartphone , ha anche aumentato la diffusione e lo sviluppo di nuove applicazioni dedicate alla fotografia . 150th anniversary of the unification of Italy

Instagram ( di cui abbiamo gia parlato qui ) e Hipstamtic permettono di ottenere foto di qualità ed effetti degni di photoshop a portata di mano .

Abbiamo raccolto in una galleria su Flickr tutti gli scatti fatti con un Iphone4 e le varie applicazioni durante alcuni eventi fiorentini e toscani .

La galleria su Flickr

Articolo di Luca Tempestini

Instagram: Arte, Fotografia, Social…

Instragam ad oggi è forse la startup del momento, con la sua ormai celebre applicazione per Iphone ha rivoluzionato il mondo della fotografia con smartphone .

Per poter usare Instagram, è necessario:

– un Iphone con l’applicazione installata ( è gratuita e si scarica da ITunes Store)

l’account che vi verrà richiesto di creare al primo avvio

– uno o piu account sui più popolari social network

Appena aperta l’app , si scorge subito la sua vocazione alla fotografia e alla condivisione, fulcro centrale del menù in basso è il pulsante ” share ” che vedremo più avanti nel dettaglio.

Nei “Feed“, sono racchiusi gli ultimi scatti dei nostri contatti condivisi sulla piattafforma che possiamo commentare o salvare come preferiti tramite il consueto ” like“.

Nei “Popular” invece sono racchiusi, gli scatti più popolari all’interno della community, ovvero i più condivisi e commentati dagli utenti

Leggi tutto