DotFlorence Lab 22 Feb: Carlotta Ferrari presenta Destinationflorence.com, Marketing di destinazione 2.0 per la Firenze del futuro

PRESENTAZIONE PROGETTO DESTINATIONFLORENCE.COM
un progetto per Firenze a cura di Florence Convention Bureau
in partnership con il Comune di Firenze


Quando:
22 Febbraio 2017 (ore 15-18)destinationflorence.com

Dove: Hotel Adriatico (Sala Firenze)
Speakers: Carlotta Ferrari (Direttrice Florence Convention Bureau), Marco de la Pierre (dotFlorence Lab)
Temi: Presentazione portale DestinationFlorence.com + WebMarketing 2.017

Firenze Convention & Visitors Bureau opera da oltre 20 anni come ente preposto alla promozione della destinazione per attrarre grandi eventi, congressi e matrimoni internazionali, turisti individuali.

Rappresenta l’offerta turistica della città grazie agli oltre 230 Soci, una rete che consente di avere un legame sinergico con il territorio e con gli operatori che in esso operano, rafforzata anche grazie al protocollo d’intesa firmato con le associazioni di categoria di riferimento (Federalberghi, Confesercenti e Confindustria).

Il Comune di Firenze nel settembre 2015 ha scelto, attraverso un bando, il Firenze Convention & Visitors Bureau come partner per la  promozione della destinazione Firenze con particolare focus su grandi eventi internazionali, destination weddings e turismo congressuale.

Il riconoscimento ufficiale di FCVB da parte del Comune di Firenze ha creato l’opportunità per l’apertura di un nuovo ramo di attività dedicato al turismo leisure, un segmento in forte crescita e particolarmente caro all’amministrazione, che genera un forte impatto economico sulla città e su i suoi operatori.

Il progetto Destination Florence, in partnership con il Comune di Firenze, ha tra i suoi principali  obiettivi quello di conoscere meglio i comportamento dei turisti al fine di diversificare l’offerta turistica e migliorare le strategie di promo-commercializzazione del patrimonio culturale locale.

Il Progetto Destination Florence è sostenuto anche dalla Regione Toscana e dalle principali Associazioni di categorie Fiorentine (Confindustria, Federalberghi e Confesercenti), ed ha sollevato grande attenzione, data l’unicità del progetto, in Enit che ne ha richiesto una presentazione ufficiale all’interno della propria sede come best practice.

SCENARIO E GOVERNANCE

In uno scenario di governance turistica incerto, la città di Firenze, godendo di un brand forte e consolidato, ha bisogno di “prendere in mano” la propria promozione, coordinandosi con le politiche regionali, ma riconoscendo la propria identità, le proprie tipicità, uscendo da uno schema promozionale “tradizionale” e definendo i propri obiettivi a lungo termine. Il Comune di Firenze, attraverso il proprio partner per la promozione della città, punterà a delineare le proprie strategie, ad avere in mano la governance del turismo facendosi promotore diretto degli accordi tra istituzioni e privati e chiarendo definitivamente i ruoli dei vari attori del territorio. La dispersione dell’offerta e la frammentazione del prodotto, oltre a danneggiare l’immagine della destinazione, costituiscono motivo di forte confusione per i buyers e tutti i potenziali clienti della città.

In questo scenario il Sindaco ricopre i ruoli strategici di primo ambasciatore, promotore e sponsor di Firenze.

Il patrimonio che FCVB mette a disposizione del Sindaco e della città è costituito da un consorzio con oltre 230 aziende, ovvero un esempio eccellente di auto organizzazione dei privati, sostenuti dal pubblico, che ha il ruolo di rafforzare l’efficacia delle azioni intraprese.

UNICITÀ DEL PROGETTO

In Italia molto spesso le azioni di promozione turistica falliscono perché gestite da enti pubblici che per legge non possono stare sul mercato, ovvero non possono vendere servizi. Questo si dimostra in particolar modo attraverso l’analisi dei siti istituzionali di promozione turistica delle varie destinazioni che, anche laddove ben fatti ed aggiornati, non hanno alcuna efficacia ed hanno una altissima percentuale di rimbalzo.

Il progetto Destination Florence rappresenta in questo senso un’esperienza unica in quanto realizzato da FCVB, società totalmente privata, ma in partnership con il Comune di Firenze. Ciò lo rende il portale ufficiale della città, aspetto che ne rafforza notevolmente l’efficacia e, contestualmente, consente di commercializzare l’offerta turistica, fattore assolutamente unico.

Il progetto, che si sviluppa in vari strumenti tra cui la piattaforma DESTINATION FLORENCE, sarà quindi un modello di riferimento unico nel suo genere e senz’altro oggetto di grandissima visibilità sia dal punto di vista della governance individuata sia delle strategie di sviluppo.

L’unicità del progetto fa sì che, al momento in Italia, questo sia il primo portale nel suo genere, e questo aspetto costituisce un grosso vantaggio anche per le attività di comunicazione.

MACRO OBIETTIVI

AUMENTARE I TURISTI AD ALTA CAPACITÀ DI SPESA

Intercettare, attraverso le azioni sotto descritte, un turismo con grande capacità di acquisto e proveniente anche da paesi emergenti che fino ad oggi non sono stati mai battuti né dai singoli operatori né dal sistema turistico istituzionale aggregato.

AUMENTARE LA PERMANENZA MEDIA DEL SOGGIORNO

Attraverso un’offerta dettagliata che renda visibili e disponibili attrattive oggi fuori dalla portata del turista per carenza di informazioni, inclusa l’offerta metropolitana e toscana.

AMPLIARE E DIVERSIFICARE L’OFFERTA

Attraverso Destination Florence sarà possibile promuovere i prodotti turistici di qualità e meno conosciuti, in particolare quei musei che non riescono a raggiungere i tour operator ed i grandi player che vendono la destinazione con il risultato che anche musei di straordinaria bellezza ottengono oggi performance insufficienti.

COMMERCIALIZZARE L’OFFERTA TURISTICA CREANDO UN MODELLO UNICO NAZIONALE

Realizzare un portale ufficiale della destinazione Firenze che non solo valorizzi la cultura, i monumenti e le location, gli eventi e più in generale i servizi della città ma che possa commercializzarli per renderli fruibili in modo semplice, efficiente ed efficace. La piattaforma è anche al servizio dei cittadini che, come i turisti, cercano un unico punto di riferimento per fruire delle opportunità che la città mette a disposizione: teatri, mostre, cinema, sport, trasporti ecc.

RAFFORZARE L’IMMAGINE DI FIRENZE NEL MONDO    

Realizzare una campagna di comunicazione online e offline utilizzando la nuova immagine del progetto Destination Florence: una campagna ufficiale, univoca e coordinata.  Lo scopo è quello di coordinare la promozione di tutti gli importanti attori del territorio e concentrare risorse ed energie al fine di dare un’immagine univoca della città che intenda intercettare lo stesso target turistico.

MONITORARE LE PRESENZE E I COMPORTAMENTI DEI TURISTI

La piattaforma Destination Florence avrà anche l’obiettivo di sviluppare un sistema tecnologico in grado di monitorare le presenze turistiche, le modalità di fruizione e gli orari nei luoghi più frequentati e conoscere nel dettaglio la provenienza dei turisti e le loro abitudini. Ad esempio individuare nuove modalità di prenotazione dei grandi musei, di certificazione degli operatori, di modulazione delle tariffe in base ai flussi stagionali e alla domanda e, infine, di attrazione dei turisti di ritorno.

Tutto questo avverrà grazie alla collaborazione con Travel Appeal, la startup fondata nel 2013 da Mirko Lalli e supportata da H-FARM, attraverso il suo sistema proprietario di intelligenza artificiale è in grado di monitorare, integrare in tempo reale i dati e i commenti legati alla reputazione di un operatore, di una destinazione turistica o di un intero territorio, quindi di interpretarli fornendo supporto strategico. Grazie a questo strumento sarà possibile raccogliere e analizzare i dati della percezione, comunicazione e reputazione di hotel, b&b, ristoranti, musei, mezzi di trasporto, eventi ecc. al fine di avere l’immagine completa di una destinazione e comprenderne le dinamiche turistiche.

Questa  partnership si tradurrà concretamente in diversi step che prevedono innanzitutto un primo report di analisi sulla città.  In un secondo momento verrà attivata una Dashboard che raccoglierà tutti i dati relativi alla percezione di Firenze in tempo reale, informazioni che verranno condivise con tutti gli operatori aderenti al portale, con report dedicati e con indicazioni specifiche con tutti gli operatori aderenti al portale.

ATTIVITÀ PROMOZIONALI INTERNAZIONALI B2B

FCVB da anni promuove la destinazione nel mondo sui mercati internazionali, garantendo una visibilità costante di Firenze come destinazione MICE e Wedding ed intercettando l’interesse di molti buyer che scelgono Firenze per i loro grandi eventi e congressi associativi. FCVB quindi conta già su un’importante rete di rapporti internazionali e di uno staff specializzato in promozione.

Con il progetto Destination Florence la città verrà promossa anche ad un target cosiddetto leisure, cercando di intercettare un turismo ad alta capacità di spesa con azioni promozionali mirate e coordinate con i principali soggetti nazionali.

FCVB infatti coordina le proprie attività con Toscana Promozione Turistica, in particolare verso quei mercati a lungo raggio dove la presenza del brand Toscana rafforza l’immagine di tutta la destinazione. I due soggetti a loro volta si coordinano con Enit, in fase di grande rilancio, potendo contare sul supporto di tutta la rete di uffici esteri.

Le attività di promozione sono partite a settembre 2016, con la prima Sales Mission dedicata al mondo UAE , in partnership con la compagnia aerea Emirates, in collaborazione con operatori del lusso ed alcuni hotel 5 stelle della città. Le attività promozionali sono andate avanti con la partecipazione alle principali fiere di settore del secondo semestre dell’anno: TTG a Rimini, Buy Tuscany a Firenze, e tra novembre e dicembre una sales mission a New York, il WTM a Londra ed infine ILTM a Cannes, più importante fiera europea del turismo di lusso.

Le attività di promozione verranno portate avanti anche attraverso importanti azioni di incoming, realizzate grazie a partnership strategiche già attive, in primis con numerose linee aeree (Vueling, Alitalia, Air Berline, Qatar, Emirates,  ecc).

Le attività promozionali sul territorio si svolgeranno principalmente attraverso Familiarisation Trip, Press Trip ed attraverso l’organizzazione di workshop, tutte attività già gestite dagli altri dipartimenti dell’ufficio per la parte di wedding e MICE.

Le attività di promozione sopra citate saranno ripetute tutti gli anni ed arricchite con le principali manifestazioni internazionali che si svolgono nel primo semestre:

ITB, Berlino – marzo 2017

Arabian Travel Market, Dubai – aprile 2017

Virtuoso Global Summit, Los Angeles – Agosto 2017

Saranno inoltre organizzate attività promozionali mirate in paesi ritenuti strategici e dove è importante presentarsi come destinazione, in particolare Cina, Giappone e Corea.

EVENTI STRATEGICI DI PROMOZIONE DEL TERRITORIO SUL TERRITORIO

Tutti già in capo a FCVB e già in fase avanzata di lavorazione   

2017: European Tour Operator Association – ETOA

FCVB ha acquisito il più importante workshop europeo in tema di turismo leisure, che favorisce l’incontro tra domanda (TO Europei di alto livello) ed offerta (Hotels). Il workshop (HEM) è organizzato dalla European Tour Operator Association – ETOA e si svolgerà al Teatro dell’Opera il prossimo febbraio 2017.

2018: Duco, Boutique Travel Summit – Aprile 2018

FCVB, in collaborazione con il Comune di Firenze, Toscana Promozione Turistica, Enit e gli albergatori 5 stelle, si sta occupando della realizzazione di un importantissimo evento dedicato al mercato del lusso internazionale che si svolgerà a Firenze ogni anno a partire dal 2018 (Duco, Boutique Travel Summit – Aprile 2018). L’evento, della durata di 4 giorni, porterà a Firenze 80 Premier Global Travel Designers e mira ad esibire i Top Travel suppliers italiani (presentazione disponibile su richiesta).

2019: Global Summit di Virtuoso

In Collaborazione con Enit e Toscana Promozione Turistica infine, FCVB ha candidato la città ad acquisire il Global Summit di Virtuoso, il network internazionale più prestigioso al mondo di Tour operator del segmento lusso, nel 2019.

L’evento è di importanza straordinaria, mai stato in Italia prima d’ora, richiede importanti investimenti ma l’accordo con Virtuoso, attraverso l’importante e già confermato supporto di Enit, sta andando avanti ed ufficializzeremo la candidatura entro la metà del 2017.

PROGETTI SPECIALI

DOCUMENTARIO RAI – TEATRO DELLA COMPAGNIA

FCVB ha stretto una partnership ed un accordo commerciale con RAI e Toscana Film Commission per la promozione e commercializzazione del film sulla città di Firenze realizzato da Rai, con la partecipazione di Alberto Angela, a fini promozionali.

Il Filmato verrà trasmesso al Teatro della Compagnia a partire dal periodo di alta stagione 2017, con cadenza giornaliera e ripetitiva (in base ai flussi turistici), avrà una durata di circa 25 minuti e servirà ad “introdurre” al visitatore la nostra città. La posizione strategica del Teatro della Compagnia consentirà in oltre di offrire un intrattenimento ai visitatori che attendono  l’ingresso nei principali musei del quartiere di riferimento, dalla Galleria dell’Accademia a gli Uffizi e consentirà di promuovere tesori nascosti della nostra città.

FCVB, attraverso DESTINATION FLORENCE, si occupa della promozione del prodotto, degli accordi commerciali con gli operatori locali e internazionali per la vendita, della vendita attraverso la piattaforma.

Il concept

Firenze, come non lʼavete mai vista. Un punto di vista non convenzionale su una delle città più visitate e ammirate del mondo. Di notte, senza le folle dei turisti, attraverso immagini spettacolari. A tu per tu con una bellezza che incanta da secoli. Un primo approccio emozionante con i capolavori del Rinascimento, ideale per iniziare al meglio la visita della città.

I dettagli

25 minuti di durata

4€ costo del biglietto – 3€ per gruppi numerosi

2 lingue disponibili: italiano e in inglese

5 lingue in traduzione simultanea in cuffia spagnolo, francese, tedesco, cinese, giapponese

Cinema La Compagnia in pieno centro storico, a pochi passi da piazza del duomo, punto di partenza perfetto per un tour di Firenze.

IL PORTALE WWW.DESTINATIONFLORENCE.COM
STRUMENTO UNICO PER LA PROMO COMMERCIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO TURISTICO

Il Progetto Destination Florence prevede la realizzazione di un importante e strategico strumento sia di promozione che di commercializzazione della città di Firenze: il portale destinationflorence.com

Il Portale Destination Florence sarà innanzitutto la piattaforma attraverso la quale l’offerta turistica globale della destinazione verrà non soltanto promossa in tutto il mondo, ma anche commercializzata e sarà un punto di riferimento unico per tutti coloro che desiderano ricevere e trovare informazioni riguardanti la città di Firenze, rendendo unica la loro esperienza nel capoluogo toscano.

Il portale si rivolge infatti a tre target principali di utenti:

  • cittadini
  • turisti
  • studenti

All’interno del portale sarà possibile acquistare con un unico carrello (cross booking) i seguenti servizi: biglietti musei statali, civici e privati, biglietti teatri, concerti, eventi sportivi, prenotazione taxi, auto con conducente, biglietti aerei e ferroviari, tour guidati, servizi guide turistiche, pacchetti vari, ecc.

La filosofia di Destination Florence è quella di utilizzare piattaforme già esistenti sul territorio ed aggregarle sotto un unico cappello stipulando differenti accordi, mentre per la parte dei contenuti, gli stessi verranno condivisi con fonti aggiornate, attendibili ed istituzionali quali firenzeturismo.it e turismo.intoscana.it.

La piattaforma si rivolge non solo ai turisti ma anche ai cittadini e studenti e sarà tradotto in diverse lingue…..

Tutti coloro che vorranno aderire al progetto possono essere presenti nella piattaforma. L’unico requisito indispensabile è la qualità del servizio e del prodotto venduto.

IL BOOKING ONLINE

Per quanto riguarda la prenotazione alberghiera è stato deciso di non utilizzare una grande OTA e di non creare un portale di prenotazione da zero ma di utilizzare uno strumento già accreditato nel mondo delle OTA che potrà essere disegnato ad hoc in base alle esigenze.

WebBookingPass® è una piattaforma di prenotazione integrata, realizzata dall’azienda WinTrade, pensata per Associazioni e Consorzi di Albergatori con l’obiettivo di raccogliere e gestire le prenotazioni provenienti da diversi canali di vendita. Al fine di incrementare in modo significativo il prenotato, e di conseguenza promuovere la destinazione, viene avviata un’azione coordinata di attività di Digital Marketing. La piattaforma, grazie ad un’elaborata e consolidata logica di circuiti e posti operatore, favorisce le relazioni commerciali sul territorio.

Le principali caratteristiche uniche e competitive di WebBookingPass® e le principali attività di web marketing ad essa collegate sono:

  • Search sui circuiti Google, Yahoo e Bing
  • Display sui circuiti Google, YouTube, Yahoo, Bing e Facebook
  • Display Remarketing sui circuiti Google e Facebook
  • Video YouTube
  • WinTrade è agenzia certificata Google partner
  • Facebook Advertising
  • Direct Email Marketing (DEM)
  • Programmatic in Real Time Bidding
  • Web advertising sui comparatori
  • Studio e analisi dei risultati (ROI – Return On Investment)

Le strategie di marketing e comunicazione

Il piano di marketing e comunicazione del portale sarà una delle leve fondamentali per promuovere anche la città. Nello specifico seguono alcune delle attività principali.

Un nuovo brand

Il primo step sarà realizzare un simbolo identificativo della presenza in rete della città di Firenze. È stato creato un logo dedicato al progetto in modo da poter avere un simbolo identificativo della presenza in rete della città di Firenze ed essere riconoscibili verso i target di riferimento.

La realizzazione di un logo efficace è la base essenziale su cui sarà poi costruita un’identità visuale online da declinare in termini di marketing e merchandising. Sarà pertanto progettata e disegnata un’immagine coordinata in ogni singolo aspetto in modo da rendere il marchio riconoscibile.

Naturale conseguenza sarà la realizzazione di materiale promozionale, dalle più classiche t-shirt e tazze fino a prodotti meno convenzionali e potenzialmente innovativi.

Social Media Marketing

Nell’era dei Social Network è fondamentale lavorare in termini di brand awareness e brand reputation basti pensare al numero di iscritti in continuo aumento su canali come Facebook o Instagram.

Considerato quindi queste potenzialità le attività sui Social Network saranno una delle colonne portanti della promozione del portale e della città di Firenze.

L’obiettivo principale del piano di Social Media Marketing sarà promuovere la città e il portale. Verranno utilizzate tecniche virali e di passaparola per creare un tam-tam on-line che porti visibilità e traffico al portale. Di conseguenza il fine è aumentare il numero di nuovi turisti in città, rafforzare il brand a livello internazionale e fidelizzare turisti e allo stesso tempo i cittadini.

Le attività previste per un’efficace azione di Social Media Marketing saranno:

  • studio del target di riferimento
  • social media mix
  • pianificazione di una strategia sociale
  • stesura di un piano conversazionale
  • attuazione della strategia
  • engagement degli utenti
  • analisi dei risultati

Nel dettaglio:

  • studio del target di riferimento sui Social Network selezionati
  • configurazione profili pubblici
  • pianificazione di una strategia conversazionale per ogni canale
  • comunicazione quotidiana attraverso condivisione di news, informazioni, novità, eventi…
  • reperimento e condivisione di informazioni (es. su servizi, eventi, corsi…)
  • interazione costante con gli utenti (domande, risposte ai commenti, consigli…)
  • redazione di contenuti virali
  • realizzazione di eventi virtuali, contest, sondaggi, etc.
  • attività di reperimento fan e di engagement
  • realizzazione e promozione di eventi ed offerte legate a privati
  • pianificazione e gestione campagne di advertising
  • connessione avanzata dei profili con il sito
  • ideazione e organizzazione eventi (blogger, instagramer, etc.)

SEO e SEM

L’attività di Social Media Marketing sarà affiancata da azioni tradizionali di posizionamento sui  motori di ricerca e di campagne di pay-per-click su piattaforme come Google Adwords.

Si intende in questo modo promuovere la visibilità del portale (in termini di offerta commerciale e di reperibilità delle informazioni) e incrementare costantemente le vendite.

Nello specifico gli obiettivi saranno:

  • facilitare il reperimento delle informazioni in Rete
  • incrementare il volume di visite al sito
  • incrementare il numero di iscritti alla newsletter
  • incentivare la condivisione dei contenuti del sito sui Social Network
  • rafforzare la reputazione online
  • incrementare l’affluenza di turisti in città
  • incentivare il cittadino all’utilizzo dei servizi online.

Le macro attività svolte saranno:

  • analisi avanzata del mercato on-line di riferimento
  • pianificazione della strategia macro di promozione
  • SEO: ottimizzazione sito web con attività propedeutiche al posizionamento sui motori:
  • scrittura di testi ottimizzati
  • scrittura meta title e description
  • ottimizzazione del codice del sito
  • selezione parole chiave
  • attività collaterali di supporto
  • redazione di comunicati stampa univoci finalizzati ai motori di ricerca
  • attività sui Social Network (like, pin, tweet, etc.) esterne ai canali ufficiali del portale
  • altre attività collaterali off-site
  • monitoraggio e analisi dei dati

Le performance saranno misurate attraverso strumenti analitici configurati al fine di:

  • tracciare il processo e le azioni degli utenti attraverso dispositivi diversi
  • determinare le performance delle applicazioni mobile
  • migliorare la lead generation attraverso l’integrazione di canali online e offline e individuare gli strumenti migliori in termini di ROI
  • incrementare la velocità di risposta del portale

A tutto questo saranno affiancate costantemente attività creative e coinvolgenti on-line e off-line.

Il portale sarà sviluppato per essere cross-device e consentire una navigazione ottimale da tutti i dispositivi, con particolare attenzione a smartphone e tablet.

CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY

Il  portale Destination Florence ha deciso di sostenere la cultura e il territorio fiorentino devolvendo una percentuale dei proventi ricavati dalle commissioni di prenotazione a favore di progetti per la conservazione e valorizzazione del Patrimonio della città, guardando al futuro e preservando l’unico motore insostituibile che motiva i viaggiatori.

L’obiettivo è quindi di rendere il turista un sostenitore concreto del patrimonio artistico e culturale del nostro territorio.

In accordo con il Comune di Firenze, ogni anno verrà selezionato, da una commissione dei Beni Culturali un’opera d’arte che verrà sostenuta grazie alle donazioni raccolte tramite le prenotazioni effettuate dai viaggiatori che hanno scelto di prenotare con noi.

Per questo primo anno è stata scelta come opera d’arte il rilievo che raffigura la Madonna con il Bambino e proviene dalle demolizioni del Vecchio Centro di Firenze dopo il 1887, adesso presso il Museo Bardini. Era inserita in un tabernacolo di Piazza Brunelleschi angolo Via del Nero. Dal Convento di San Marco fu trasferita al Museo Bardini nel 1925. L’iconografia della Vergine che richiama il tema del “solletico”, già presente in Masaccio, in Donatello e in Nanni di Bartolo, ha fatto attribuire lo stucco a “Bottega di Donatello”. Lo stato di conservazione è mediocre per la presenza di sfaldature pronunciate su tutta la superficie. Un’ estesa mancanza insiste sul bordo inferiore destro dell’opera.

PARTNERSHIP CONFERMATE

FCVB può già contare su importanti partnership confermate con le principali realtà locali che operano nel settore turistico. Le partnership prevedono la condivisione tutte le azioni promozionali e di marketing verso l’estero per rafforzare l’immagine della destinazione e le eccellenze del territorio oltre all’individuazione di percorsi e progetti studiati e realizzati ad hoc per gli utenti della piattaforma www.destinationflorence.com.

In questo senso è stata attivata la collaborazione anche con Artex Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana che opera per la tutela, l’innovazione e lo sviluppo delle produzioni artistiche e tradizionali e che come FCVB è partner del Comune di Firenze.  Artex ha come obiettivo quello di realizzare iniziative di eccellenza e ad alto valore innovativo,  elaborando e gestendo progetti rivolti alle imprese del settore dell’artigianato artistico tradizionale, con l’obiettivo di valorizzarne i punti di forza

Di seguito l’elenco dei soggetti con cui sono state confermate le partnership:

NUOVO TEATRO DELL’OPERA/MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

PALAZZO STROZZI

TEATRI DELLA TOSCANA

MUSEI CIVICI – MUSE

MUSEO DELL’OPERA DEL DUOMO

TUTTI I SOCI DEL FIRENZE CONVENTION AND VISITORS BUREAU, tra cui:

  • congress & exhibition center
  • Hotel
  • Organizzatori di eventi
  • sedi per eventi
  • tour operator
  • catering
  • servizi

Destination Florence è un marchio registrato di proprietà di FCVB e sono già stati realizzati il logo, l’immagine coordinata ed uno studio sul merchandising.

Per partecipare gratuitamente all’evento del 22 Febbraio 2017 potete iscrivervi attraverso questo form:

Articolo by Marco de la Pierre – dotFlorence Lab team

Lascia un commento