DIRITTO ALL'OBLIO. COSA CAMBIA DOPO LA SENTENZA DI GOOGLE

cancellare

Gentile Avvocato,

ho letto la notizia Sulla Sentenza della Corte Europea di Giustizia ha condannato Che google alla cancellazione delle notizie Personali su richiesta dell’interessato.

Cosa Cambia RISPETTO una prima?

Il diritto all’oblio E Il Diritto di ognuno un non VEDERE riproposti al Pubblico Fatti propri Che nel Passato Furono Oggetto di cronaca ( leggi also Il Nostro precedente articolo sul Diritto all’oblio ).

La Portata della Sentenza Europea E storica.

Infatti, E finalmente, la Corte Europea di Giustiza ha sancito il Principio in base di al which also i motori di Ricerca (Non Solo Google) Sono titolari del Trattamento dei Dati Personali e venire Tali Responsabili per la Privacy.

Senza Entrare Nel dettaglio della Sentenza (per la Quale eventualmente potete rivolgere Domande Specifiche e consultarla qui ), Cio Che Conta Sono Le conseguenze Che ne derivano.

Fino ad Oggi, e di Molti Nostri Clienti Lo sanno, non era possibile CHIEDERE la rimozione dei Dati (Ossia collegamento dei Che riportavano le notizie) dal Motore di Ricerca ma da solo contattare i singoli siti Che riportavano la notizia che sì Voleva Fosse rimossa.

Ovviamente il Problema riguardava non tanto notizie apparse su giornalistiche testamentaria (fácilmente identificabili) Quanto invece i commenti sparsi o notizie riportate su blog e su forum o su siti con Dominio REGISTRATO all’Estero, il Che non ponevano Pochi Problemi per la Corretta Identificazione delle sedimenti Legali cui Scrivere di Volta in Volta.

In Tutti questi Casi Sarà, ora possibile CHIEDERE la rimozione dei collegare un Tali siti proprio Ai motori di Ricerca Che dovranno deindicizzare collegamento Tali Dietro richiesta dell’interessato (clicca qui per scaricare il modulo).

Vi Sono comunque 2 Questioni Che devono Essere valutate e affrontate.

La prima riguarda i Limiti di cui la Sentenza della Corte Europea SI fa portatrice, La seconda l’effettività della cancellazione dei Motori di Ricerca.

Quanto alla prima Questione, l a Corte Europea ha SPECIFICATO Che le notizie di cui SI richieda la cancellazione debbano Essere “irrilevanti o non Più rilevanti” ed Una prima valutazione del servizio Sulla rilevanza spetterà proprio al Gestore nazionale del Motore di Ricerca.

É chiaro dunque Che non OGNI richiesta verra accolta ma SI dovra Tenere Conto Ogni volta di diversificazione Fattori Quali il tempo trascorso Dalla notizia, la rilevanza pubblica della persona coinvolta e l’Eventuale Collegamento con notizie di cronaca Recente.

Con Il Termine “irrilevante”, a parere di chi scrive, SI intende Una notizia Che non ha alcuna rilevanza pubblica o infondata MENTRE con la dizione “Non più rilevante” si DEVE intendere Una notizia Che, per Quanto Fosse rilevante all’epoca dei Fatti , ha perso, also a causa del tempo o per Fatti successivi Che Hanno MODIFICATO racconto notizia, abbiano perso appunto la rilevanza pubblica.

Per Quanto riguarda la Seconda Questione invece occorre tariffa chiarezza.

vita privataLa possibilita di richiedere la cancellazione dei collegamento Direttamente al Motore di Ricerca non sostituisce la vecchia Procedura ma la accompagna.

Infatti, se la richiesta also venisse accolta, la notizia continuerebbe ad Essere Pubblicata in rete EA SUA Volta potrebbe Essere indicizzata Dal Nuovo Motore di Ricerca di Moda in tal quali o Momento Da Altri Motori di Ricerca Magari meno conosciuti ma comunque utilizzati.

In questi Casi dunque l’interessato dovrebbe monitorare costantemente il web affinchè la notizia (comunque Pubblicata) non Venga indicizzata Sulle pagine dei motori di Ricerca.

Pertanto, Semper un parere di chi scrive, la prima strada da intraprendere Sarà, comunque Quella di richiedere la cancellazione ad OGNI singolo Gestore del sito (la cui cancellazione Certamente Portera at a eliminazione Definitiva dal web della notizia) e, solo in via residuale, e Nei Casi poc’anzi valutati (impossibilità ad identificare i gestori e Rappresentanti legali dei siti coinvolti di Volta in Volta) CHIEDERE al Motore di Ricerca di deindicizzare i Link Che dovessero Apparire.

A cura dell’Avv. Roberto Ventrella

Per maggiori info

STUDIO LEGALE

AVV. ROBERTO VENTRELLA – AVV. FLORINDA CORRADO – DOTT. LUCA BELLEZZA

Viale Morgagni, 5-50134 Firenze

Tel. / Fax 055 433373

E-mail: avvocato@dotflorence.com

Sito: www.morgagni5.it

Si fa presente Nome Che il parere prestato Online E totalmente gratuito, non potra considerarsi consulenza e quindi esauriente .  

Lascia un commento