Documentario francese su giornalismo e censura

au coeur de la censure :: al cuore della censuraOggi segnaliamo su questo blog un interessante documentario francese realizzato dagli studenti da l’Ecole  des metiers de l’information di Parigi.

Il documentario e’ stato realizzato per riflettere sull’importanza della liberta’ di informazione giornalistica (sui quotidiani, in televisione, in Internet) dopo che l’organizzazione internazionale  Reporters sans frontieres ha messo la Francia al 44esimo posto nel mondo nella classifica del livello di liberta’ d’espressione (poco sopra l’Italia…).

Il documentario (in francese, ma con voce parlante anche in inglese, spagnolo, arabo, russo..) mixa il linguaggio del documentario televisivo con il linguaggio  tipico del web (con utilizzo di link, condivisione via social network, video brevi).

Il documentario racconta storie di giornalisti, vignettisti, attivisti dei diritti umani in particolare in 5 Paesi particolarmente colpiti dalla censura: Messico, Iran, Congo, Cina e Russia.

Inutile aggiungere che riflettere su queste tematiche e’ senz’altro utile anche in Paesi democratici come il nostro (ma il discorso vale per tutto l’Occidente) dove la tentazione del controllo dei Media e’ naturalmente sempre presente.

Questo documentario da anche spunti di riflessione interessanti sul ruolo della cittadinanza 2.0, della wikicrazia, della web-citizenship nella ridefinizione della agenda politica e giornalistica dei Paesi in cui opera (attraverso l’utilizzo di blog, social network, nuove tecnologie..)

Buona visione di Au coeur de la Censure (al cuore della censura)…e buona riflessione!
http://www.aucoeurdelacensure.com/

P.S. Questo documentario sara’ presentato al Festival di Internazionale di Ferrara del 30 settembre, 1 e 2 Ottobre 2011.

Maggiori info sul festival di Ferrara: http://www.internazionale.it/festival/

(Articolo di Marco de la Pierre :: DotFlorence Team)

Lascia un commento